Daniela Polci

L'opinione
L’italica tendenza al feudale asservimento ai prepotenti

Un popolo non coeso è facile preda dei potenti e dei bulli che vogliono asservirlo. Così avviene lungo l’intero stivale e quindi anche nella splendida Tuscia, l’indomita terra i cui valenti guerrieri etruschi hanno dato del filo da torcere ai romani Ma spesso l’asservimento è anche l’anticamera dell’ignavia e della servile adulazione. Quando ciò avviene, quel popolo è perduto.